COSMOSAIC

COSMOSAIC

Tu sei qui


COSMO–SkyMed Mosaicking Processor


COSMO-SkyMed è una costellazione di satelliti per l`osservazione del bacino mediterraneo progettato su misura per la gestione del rischio, il monitoraggio delle zone costiere e del mare di inquinamento in un approccio ad uso duale (applicazioni in ambito civile e militare).

COSMO-SkyMed è stato progettato per attuare tre diversi modi di funzionamento, al fine di acquisire le immagini alla risoluzione richiesta: modalità Spotlight, Stripmap e ScanSAR.

 

  COSMOSAIC è un progetto del Programma Cosmo-SkyMed UGS (User Ground Segment) dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), che definisce e sviluppa il processore di mosaicatura per le immagini SAR (1B - Detected Ground Multi-look product- , 1C - Geocoded product GEC-, and 1D - Geocoded product GTC- products) e DEM acquisite dalla piattaforma satellitare Cosmo-SkyMed.

Il processore esegue una co-registrazione per eliminare gli errori grossolani dalle immagini e quindi di realizzare la mosaicatura secondo due diversi metodi: metodo più rapido e metodo più preciso.

Il processore Cosmo-SkyMed interviene nell’unione di immagini SAR o DEM in un unico file di output, al fine di fornire "Prodotti Mosaicati" su vasta scala.

Il Mosaicking Processor, realizzato da Planetek Italia, è in grado di mosaicare due o più immagini raster, al fine di ottenere una singola immagine di output.

Si tratta di un componente del Processor Facility (PF) e interagisce con il Processor Facility Manager (PM), parte di UGS, per il tramite del Processor Encapsulator (PE).

In sostanza è un processore automatico, che generalmente esegue operazioni in batch.

Il COSMO-SkyMed Mosaicking Processor è stato realizzato per i dati Cosmo-SkyMed, ma può essere adattato ad altre missioni e tipologie di dati, radar e non.


Cosmo-SkyMed sul web: http://www.asi.it/it/flash/osservare/cosmoskymed

informazioni sul progetto

Cliente:
Agenzia Spaziale Italiana
Campi applicativi:
Sito: