Copernicus GIO Land

Copernicus GIO Land

Tu sei qui


GIO-land è un progetto operativo nell'ambito del programma europeo Copernicus che ha l'obiettivo di produrre numerosi dataset di land cover in 39 Stati Europei.


L'Agenzia Europea dell'Ambiente (EEA - European Environment Agency) è l'autorità dell'Unione Europea preposta al monitoraggio dell'ambiente in Europa.

Molte sono le iniziative attivate a tale scopo dall'EEA e tra le più recenti è inserita GIO-land, un progetto operativo che ha l'obiettivo di produrre diversi dataset sul land cover, utilizzando immagini da satellite. Nell'ambito della componente pan-Europea del progetto, nel 2011 è iniziata la produzione di cinque high resolution layers (HRL) relativi a cinque calssi di land cover per 39 Stati Europei (32 Stati membri EEA più 6 Stati dell'area Balcanica e Turchia).

Le cinque classi da mappare sono: aree artificiali, foreste, aree agricole (prati e pascoli), aree umide e corpi acquiferi. L'output è composto da una serie di mappe raster relative a queste classi.

Planetek Italia guida un consorzio formato da Geoville e Planetek Hellas incaricato della produzione del Lotto 4: Imperviousness and forest in Southern Europe, partim West and Central Mediterranean region (1.202.046 km2)”. Questo lotto include le seguenti nazioni: Albania, Bosnia and Herzegovina, Croazia, Cipro, Grecia, Italia, Kosovo under the UN Security Council Resolution 1244/99, Montenegro, Malta, Portogallo (incluse le Azzorre e Madeira), Spagna (incluse Baleari e Canarie).

I servizi Copernicus sono considerati come “beni pubblici”, perttanto a fine progetto, prvisto per la fine del 2014, sarà garantito un pieno e completo accesso ai 5 HRL prodotti. 

Altre risorse

informazioni sul progetto

Cliente:
EEA - European Environment Agency
Campi applicativi: