Presentato il nuovo Power Portfolio 2016 di Hexagon Geospatial

Presentato il nuovo Power Portfolio 2016 di Hexagon Geospatial


La release 2016 dei software ERDAS IMAGINE, ERDAS APOLLO, Geomedia e di tutti gli altri strumenti software del Power Portfolio di Hexagon Geospatial è stata presentata ufficialmente ieri, 14/06/2016, durante l’evento Hexagon Live di Anaheim (California).
In vista dei due workshop dedicati che abbiamo organizzato a Roma (21/06) e a Palermo il (23/06), vi presentiamo alcune delle principali novità.

Il Power Portfolio® di Hexagon Geospatial™  si compone di tre suite: Producer Suite,. Provider Suite e Platform Suite, costituite da prodotti software allo stato dell’arte ed utilizzati in tutto il mondo, che combinano le migliori tecnologie attualmente disponibili nel settore del telerilevamento, della fotogrammetria, del GIS ed in generale per la gestione di dati geospaziali.

PRODUCER SUITE

La Producer Suite™ permette di raccogliere, analizzare ed elaborare dati geospaziali grezzi, per generare mappe, indicatori dinamici e altre informazioni utili. Queste le principali novità:
 
  •  Più di cento nuovi operatori a disposizione nello Spatial Modeler: permettono di costruire e automatizzare processi di elaborazione dati nel modo più efficiente possibile. Disponibile in ERDAS IMAGINE® e adesso anche in GeoMedia®;
  • Valorizza a pieno i dati LIDAR: utilizza con facilità dati LIDAR e nuvole di punti, che sia un dataset locale o remoto, per valorizzare le dettagliate informazioni 3D offerte da questa straordinaria fonte di dati;
  • Accedi ai software sul Cloud – Puoi lanciare ERDAS IMAGINE e GeoMedia sul Cloud, partendo semplicemente da una pagina web, per beneficiare di tutti i vantaggi del cloud computing;

PROVIDER SUITE

La Provider Suite™ consente di organizzare e gestire grossi volumi di dati geospaziali in cataloghi interoperabili, rendendo i dati accessibili alle applicazioni desktop, web e mobile. Le novità più importanti:
  • Capacità di processamento e di enhancement di dati geospaziali via web potenziate. Non è mai stato così facile gestire in modo efficiente grossi volumi di dati, distribuirli e analizzarli su internet attraverso servizi web snelli e veloci.
  •  Crea prodotti a valore aggiunto on demand - I modelli automatici di geoprocessing, creati con la Producer Suite, possono essere pubblicati e resi disponibili su piattaforme web, tilizzando ERDAS APOLLO, per processare le immagini al volo tramite servizi web OGC®.

PLAFORM SUITE

La Platform Suite™ fornisce gli strumenti per costruire App e soluzioni geospaziali smart e e personalizzate, utilizzando un solido e sofisticato insieme di tecnologie e toolkit moderni e dinamici. Principali novità della 2016:

  • Progetta e costruisci il workflow delle tue applicazioni - La nuova interfaccia grafica del Workflow Manager di Geomedia Smart Client permette di definire il workflow delle tue applicazioni Web in modo intuitivo, rispondendo in modo rapido alle variazioni dei requisiti dell’utente finale e riducendo i tempi di progettazione. 
  • Visualizza infrastrutture sotterranee in 3D – Utilities e imprese di costruzione possono visualizzare le infrastrutture sotterranee in 3D, assieme ai modelli digitali del terreno e ad altri oggetti 3D (edifici, infrastrutture, ecc.), per una più semplice pianificazione dei lavori di costruzione e manutenzione delle infrastrutture. 
  • Costruire App geospaziali – Il nuovo toolkit per sviluppatori Mobile SDK permette di creare in maniera ancora più facile applicazioni webGIS e workflow per dispositivi mobili (smartphone, tablet) iOS, Android e Windows.

Tutti i clienti Hexagon Geospatial, con contratto di manutenzione attivo, riceveranno gratuitamente, tra qualche settimana, le istruzioni per installare l’aggiornamento alle nuova versioni, usufruendo del supporto tecnico di Planetek Italia. 
 
Per approfondire: